La nostra squadra

La nostra squadra

Ecco i candidati di Cittadini per Fiesole al Consiglio Comunale. Una bella squadra, varia, con sei donne e una molteplicità di figure professionali, da impiegati a professionisti e imprenditori. Tutte le aree del nostro Comune, con le sue frazioni, sono ben rappresentate: dal capoluogo, alle valli dell’Arno e del Mugnone. Tre candidati sono già adesso in Consiglio, gli altri sono volti nuovi, un ricambio che è normale per una lista civica come la nostra. Ecco qua che si presentano:

Simone Baldanzi
47 anni, Pian di Mugnone

Ho 47 anni e vivo a Fiesole dal 2007. Sono titolare di una ditta NCC, ovvero Noleggio con Conducente. Per questo considero importanti temi come quelli del turismo e dei trasporti. Faccio inoltre parte del gruppo di Cittadini per Fiesole sui rifiuti fin da quando è stato costituito nel 2014. Vorrei portare avanti l’ottimo lavoro che la nostra lista ha cominciato, perché amo questa città che da dodici anni mi ha adottato.

Simona Balzani
49 anni, Caldine

Sono nata a Firenze nel 1969 e sono cittadina fiesolana dal 2010. Consulente per l’implementazione di sistemi gestionali per le aziende. Faccio parte attiva del gruppo “Rifiuti… no grazie!” costituito da Cittadini per Fiesole, lista con cui vorrei portare avanti tutti quei principi che stanno alla base del concetto di benessere.

Matteo Berti
41 anni, Pian di Mugnone

Abito a Fiesole da quando sono nato, sono laureato in architettura, con una tesi multidisciplinare di tecnologia e progettazione. Sono imprenditore e lavoro nell’azienda di famiglia che ha sede a Fiesole e che si occupa di cantieristica civile e impiantistica sportiva. Vorrei dare il mio contributo e la mia esperienza professionale e civile per il Comune di Fiesole candidandomi nella lista Cittadini per Fiesole che sostiene Anna Ravoni.

Giuseppe Brancato
63 anni, Caldine.

Ho una laurea magistrale in Scienze delle professioni tecnico diagnostiche e una laurea magistrale in Scienze dell’Educazione. Sono stato dirigente in ambito tecnico sanitario, della riabilitazione e della prevenzione; professore a contratto all’Università di Firenze; Presidente nazionale Collegi tecnici sanitari radiologia medica; componente del Consiglio Superiore della Sanità. Oggi, libero da impegni lavorativi, ho deciso di mettere al servizio dei cittadini e del territorio del nostro Comune l’esperienza, la competenza e le capacità acquisite.

Roberto Ciabini
39 anni, Girone

Originario del Casentino, vivo da tre anni all’Anchetta con la mia compagna e sono padre di un bimbo di un anno. Laureato in ingegneria ambientale, lavoro da tempo in una grande azienda che opera nel settore dell’Oil&Gas. Grande appassionato di montagna e della natura in generale, mi sono innamorato della terra fiesolana, dove ho deciso di stabilirmi. Mi propongo in particolare di ascoltare i bisogni dei cittadini della Valle dell’Arno e contribuire al progetto politico di Anna Ravoni mettendo a disposizione entusiasmo e competenza, attratto dalla serietà, concretezza e onestà con le quali il Comune è stato amministrato in questi cinque anni.

Michele Ciracì
66 anni, Caldine

Ho 66 anni, vivo meravigliosamente a Caldine (più precisamente al Bersaglio). Carabiniere in congedo, poi alle dipendenze del Consolato britannico di Firenze, sono felicemente pensionato. Attualmente svolgo attività di volontariato nel settore vigilanza e sicurezza. Motivato da forte senso di altruismo, mi voglio impegnare con onestà e umiltà per il bene di Fiesole e dei fiesolani.

Fabiola Falli
48 anni, Fiesole

Nata e cresciuta a Fiesole, ho un figlio di 11 anni. Lavoro come consulente alle vendite in una multinazionale di servizi alle aziende e faccio parte di una squadra podistica che raccoglie fondi per bambini con disabilità. Il forte attaccamento alle mie radici mi ha portato in questa lista per continuare a sostenere l’interesse e il futuro di Fiesole e dei fiesolani.

Martina Galardi
24 anni, Girone

Sono nata e abito a Fiesole da sempre. Le mie grandi passioni: la danza classica, che pratico da 19 anni, l’ambiente e la vita all’area aperta. Dopo la laurea in Viticoltura ed Enologia nel 2016 e una serie di esperienze nel campo enologico in Toscana, in Francia e in Nuova Zelanda, da due anni lavoro nell’azienda agricola di famiglia, producendo olio e vino biologico. Vorrei riportare a Fiesole tutto quello che ho scoperto viaggiando, proseguire il lavoro dell’Amministrazione di Anna Ravoni sul territorio, con il Distretto Biologico e il Marchio Fiesole, dei quali la nostra azienda fa parte, e dare il mio contributo per una Fiesole dove i giovani trovino il loro spazio per il lavoro e per il tempo libero.

Alessandro Gori
66 anni, Compiobbi

Sono sposato con Rossana e padre di Filippo. Vivo a Fiesole dal 1992. Adesso pensionato, prima ho lavorato come bancario e poi come dirigente di azienda nel comprensorio del cuoio. Nell’attuale mandato ho ricoperto il ruolo di Presidente del Consiglio Comunale. Il lavoro svolto da Cittadini per Fiesole ha messo in sicurezza i conti del Comune mantenendo invariato il livello dei servizi per la collettività. Per questo e molto altro i fiesolani si meritano di essere amministrati da semplici cittadini che fanno politica per passione e non per mestiere.

Federica Luti
57 anni, Montefiano.

Ho 57 anni, una figlia. Abito in zona Bosconi-Montefiano. Laureata in Scienze Naturali, ho da sempre alternato l’attività di ricerca a quella editoriale. Sono socio fondatore del Distretto biologico di Fiesole come cittadino. Lavorerò per rendere vivo e sviluppare il binomio natura-cultura, da sempre elemento fondante della storia di Fiesole.

Simone Pancani
56 anni, Pian di Mugnone

Medico del 118 per tanti anni, lavoro dal 1998 al pediatrico Meyer dove mi occupo di ustioni e coordino l’attività del gruppo di Protezione Civile dell’ospedale. Da quasi quarant’anni mi dedico inoltre con convinzione al volontariato sanitario sulle ambulanze. Fiesolano dal 2015, metto a disposizione quello che so fare meglio e vorrei si potesse continuare a dire che “a Fiesole si vive bene”. Possibilmente, anche meglio!

Matteo Rimi
42 anni, Pian di San Bartolo.

Sono sposato e padre di tre figli. Laureato in Lingue e letterature straniere, attualmente lavoro in campo sanitario. Sono appassionato di poesia, consigliere dell’Associazione Artisti Fiesolani e promotore culturale soprattutto sul nostro territorio. Sto con Anna Ravoni e con Cittadini per Fiesole perché così potrò mettere a frutto le mie idee per far crescere il nostro territorio e per avvicinare le periferie al capoluogo.

Duccio Sartorio
72 anni, Compiobbi

Abito a Fiesole dal 1991, sono pensionato, sposato e con due figli. Nella mia attività lavorativa sono stato manager in aziende industriali e commerciali. Faccio il volontario al Meyer e presto servizio alla Proloco Valle dell’Arno, di cui sono consigliere. Dal 2018 sono anche consigliere del Distretto Biologico di Fiesole: un progetto fondamentale per la crescita del nostro territorio e per il nostro benessere, a cui ho aderito subito con entusiasmo.

David Tanganelli
35 anni,Pian di Mugnone

Vivo da sempre a Fiesole. Sono laureato in Scienze Politiche, mi occupo di gestione del personale. Consigliere comunale uscente, ho seguito il risanamento del bilancio e promosso regolamenti innovativi, con l’obiettivo di rafforzare il senso di comunità e stimolare la partecipazione. Con Cittadini per Fiesole vorrei portare avanti i temi del civismo e riportare in primo piano gli investimenti.

Tessa Tebaldi
28 anni, Valle dell’Arno

Sono impiegata e nel tempo libero svolgo attività di volontariato in associazioni che si impegnano nel sociale. Sono un’appassionata di cinema e fotografia. Attualmente Consigliera Comunale, voglio continuare il lavoro che abbiamo avviato in questi cinque anni, perché Fiesole e i fiesolani meritano trasparenza e rispetto.

Benedetta Tirintilli
47 anni, Fiesole

Ho 47 anni e vivo a Fiesole da sempre, ho radici profonde in questo territorio e dico sempre con grande orgoglio di essere fiesolana. Sono medico, specialista in geriatria e lavoro in pronto soccorso a Prato. Ho tante passioni, dalla musica all’amore per la natura e gli animali; sono convinta che proprio amando la terra nascano i frutti migliori. Mi candido per coltivare e concretizzare con i fatti il mio amore per Fiesole e per contribuire con la mia esperienza e capacità allo sviluppo economico, agricolo, sanitario e sociale del nostro territorio.