Chi sono

Sono nata a Borgo San Lorenzo nel 1959 ma a tre anni, dopo la perdita di mio padre, già vivevo con mia mamma nella casa dei nonni a Pian di Mugnone. Mi considero quindi completamente e appassionatamente fiesolana. Nella nostra città svolgo l’attività di tributarista e vivo a Caldine con Renzo, mio compagno da venti anni. Le mie varie esperienze nel mondo associativo e sportivo mi hanno legata in modo indissolubile alla vita dell’associazionismo e del volontariato locale. Iscritta all’età di 14 anni alla FGCI, dopo una militanza di 35 anni, dal PCI al PD, delusa dalla mancanza di democrazia interna ne sono uscita dando vita alla lista civica che ha proposto la mia candidatura a sindaco nel 2014, dopo 5 anni di Consiglio Comunale. E in quell’anno sono stata eletta primo cittadino di Fiesole, con un risultato storico per la città. Al termine di questo primo mandato impegnativo e faticoso ma pieno di soddisfazioni, ho deciso di ripresentarmi alle elezioni per consolidare gli obiettivi già raggiunti e realizzare altre opere e promuovere ulteriori attività a beneficio della città di Fiesole.